Sfogo videoludico di inizio anno…

Cari giuoooovani, dopo un lunghissimo periodo di assenza rieccomi su Insert Disc Now, non con una nuova recensione ma bensì con un piccolo sfogo di inizio anno sull’argomento che ci accomuna e ci riunisce su questo blog…

Giorni fa, dopo essere sopravvissuto ai Maya e alle grandi abbuffate natalizie, collegandomi sul nostro caro “faccialibro” leggo un post su uno dei gruppi a cui sono iscritto dove viene chiesto agli altri utenti di dare una definizione personale di “retrogiocatore”…

Non che non si possa fare, ma non capisco perché si voglia fare distinzione tra “videogiocatore” e “retrogiocatore”.

Insomma, nella musica come nel cinema non si fanno distinzioni di questo tipo, eppure tutti guardiamo vecchi film o ascoltiamo vecchi dischi, ma a quanto pare non si è ancora pronti a rivalutare le vecchie glorie videoludiche a meno che tu non sia un “retrogiocatore” o non ne abbiano fatto un restyling grafico adeguato alla next-gen.

Forse annebbiati dalla grafica, dalle storie dal “taglio cinematografico” e dalla innumerevole quantità di effetti speciali presenti in ogni produzione di ultima uscita, le nuove generazioni sembrano snobbare i classici del passato ritenendo tutto ciò vecchio, sorpassato e poco divertente, quindi mi chiedo se arriveremo mai al giorno in cui non ci saranno “retrogiocatori” ma solo VIDEOGIOCATORI in grado di apprezzare un videogame, che sia degli anni ’80 o più recente, solo ed esclusivamente per la sua essenza nativa, ovvero il divertimento, senza fare distinzioni ma semplicemente per il gusto di giocare…

Un saluto dal Marfo, ciao!

Annunci
Lascia un commento

2 commenti

  1. nat99920

     /  4 gennaio 2013

    Sono d’accordissimo con te marfo,ma purtroppo i retrogamer sono una categoria in cui i videogiocatori odierni non si riconoscono,quindi,per adesso,è giusto(anche se a chiappe strette)fare la distinzione.
    Un saluto 🙂

    Rispondi
  2. Dato che a quanto pare l’idea per questo post ti è venuta leggendo la mia domanda mi sento quasi il dovere morale di risponderti! 😉
    Non mi trovi proprio d’accordo quando dici che in altre categorie di intrattenimento non ci sono queste distinzioni, se pensi nella musica c’è chi definisce come unico e vero rock quello degli anni 70, chi il vero cinema italiano le opere di Fellini, chi la vera arte le tavole di Van Gogh…Semplicemente non si chiamano “Retroqualcosa”.
    Io mi ritengo fiero di essere un retrogamer, perchè ormai questa definizione ha superato il suo semplice significato letterale, ed è diventata qualcosa di più profondo.
    Un retrogamer è tale non perchè disprezza le produzioni odierne e ama quelle passate, è tale perchè riesce a vedere il buono e il cattivo di ogni titolo andando oltre la semplice facciata fatta di multiplayer coop e di grafica iper-realistica.
    Secondo me la vera distinzione è questa, solo che purtroppo noi generalizziamo il tutto etichettandolo come “retrogaming” perchè le persone che condividono questa passione hanno parecchi anni alle spalle, e passando per le varie epoche videoludiche sanno cosa fa di un gioco un capolavoro oppure un semplice titolo da una partita e via.
    Non c’è bisogno di odiare i titoli dalla super grafica o dalla trama cinematografica, basta saperli giudicare in modo obbiettivo.
    E i “giovani d’oggi” non possono farlo perchè non hanno cominciato la loro personale storia videoludica con i titoli che veramente davano emozioni al giocatore e perciò non hanno un metro di paragone.
    Questo non fa di loro videogiocatori di seconda categoria ma anzi! bisogna vederli come persone da formare.
    A me piace vederla in questo modo…la storia prima di insegnarla bisogna conosocerla…e i retrogamer sono un po come i professori di storia dell’era digitale, se non teniamo noi vivo il ricordo e il significato che certi titoli hanno avuto, allora fra 100 anni probabilmente si parlerà solo dell’ennesimo call of duty e del fifa di turno, perchè se si continua così saranno rimasti solo quelli.

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: