Le perplessità di un retrogamer

Rieccomi dopo una lunghissima assenza dovuta più che altro a problemi personali (si, son senza pc da parecchio tempo, ieri fortunatamente ho rimediato).
Vorrei porvi un quesito, sollevato anche dagli utenti di un noto forum italiano, specialmente i più vecchiotti: le campagne nei videogiochi si stanno davvero riducendo sempre di più, o siamo noi che diventando più abili negli anni ci mettiamo sempre meno? Io francamente sono propenso per la prima opzione, durate ridicole di campagne sacrificate per buttare dentro un multiplayer che diciamocelo, molto spesso non ci azzecca nulla! Anche la questione quick time event, sono arrivati ad inserirne ovunque, persino in Final Fantasy! O addirittura a basarci interi giochi (qualcuno ha detto Asura’s wrath?), ammazzandone sfida e rigiocabilita, perché ovviamente uno non si rifà le stesse cose 3 volte di fila, per lo meno quando queste sono esattamente le stesse, come in questò caso! Io non sono contro il quick time event in sé, a patto questò sia ben inserito, una cosa esterna al gameplay. Potremmo tirare in ballo alcune sequenze di Resident evil 4, dove erano presenti MA erano una cosa completamente esterna al gameplay, molto spesso infatti erano cutscene, o servivano a battere definitivamente un boss, il quale però aveva il suo pattern e dovevi tu giocatore mazzuolarlo per bene stando attento a quello che fai, e non bastava premere il pulsantino giusto per farlo fuori. Altro esempio sono quelli di Shenmue, né erano presenti parecchi è vero, ma tutto sommato il ruolo era marginale, il grosso della atmosfera lo facevano le ambientazioni curate al dettaglio, l’intreccio e sopratutto il battle system con le palle!
Naturalmente c’è anche il discorso degli script, addirittura oggi sono scriptati anche i salti, la morte dell’abilita di un giocatore.
Voi che ne pensate? La colpa è delle software house che pensano basti vendere una tamarrata holliwoodiana che si gioca da sola per guadagnare, o siamo noi giocatori (e per noi intendo la massa) a esser diventati dei decerebrati abituati allà pappa pronta? E sulla questione durata: è per colpa di script e qte, che
facilitano il tutto, che sembra diminuita, o siamo noi a essere troppo esigenti? Secondo me è colpa della massa, come dice j-ax: era meglio prima!

Lo zio Ferra

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: